Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Vendere il patrimonio sommerso? Se ne parla in Colombia

Cinque anni fa raccontavamo della scoperta, in acque colombiane, del relitto del San José, e dei timori per il suo destino, vista l'intenzione da parte delle autorità di trasformare il ricco patrimonio del galeone in un succulento bottino da spartire con i cacciatori di tesori.  La storia è andata molto avanti, e del San José si è discusso a lungo, con un interessamento diretto da parte dell'UNESCO.  Questa settimana sarà l'Università di Barranquilla, città portuale colombiana sul Mar dei Caraibi, a riprendere la discussione, con una tavola rotonda dal titolo: Patrimonio Cultural Sumergido en venta? Il caso del San José, insomma, continua a far discutere, e si configura come un nuovo momento chiave nella storia della protezione legale internazionale del patrimonio sommerso, dopo l'importante lezione della fregata Mercedes.

Ultimi post

Immagine

Croazia, un nuovo relitto di età romana dai fondali dell'isola di Pag

Immagine

Imperia, il relitto romano apre alle visite dei sub

Immagine

Portogallo, nuove anfore romane dall'Algarve

Immagine

Bolsena, una Summer School sul villaggio del Gran Carro

Immagine

Due ceppi d'ancora romani recuperati nelle acque di Cagliari

Immagine

All'ISCR il restauro di due reperti della Battaglia delle Egadi

Immagine

Il relitto dei sarcofagi di San Pietro in Bevagna e le prospettive legate al turismo archeologico subacqueo

Immagine

Due relitti del XIX secolo ritrovati durante le ricerche del Boeing scomparso di Malaysia Airlines

Immagine

Tra i relitti dei mari d'Irlanda. Online un GIS con migliaia di naufragi

Immagine

Imperia, una nuova sala al Museo Navale per il relitto dei dolia di Diano Marina